La memoria di Narni

Insieme per indagare, scoprire, conoscere, esporre la storia della Comunità narnese e del suo territorio

UNITRE - Narni

Programma ottobre 2016

Martedì 11 ottobre alle ore 16 ripartono le attività dell’UNITRE di Narni

La già ricca offerta dell’associazione narnese si allarga sempre più e coinvolge anche le giovani generazioni in un progetto che intende rinsaldare i vincoli della comunità di Narni. Ogni martedì, con la consueta scansione oraria (16/18), presso il Teatro Comunale di Narni si svolgono le lezioni sui temi da sempre affrontati con successo: Storia, Storia locale, Storia dell’arte, Alimentazione e Salute, Filosofia, Letterature, Teatro, Conoscenza del territorio, Sicurezza domestica e così via. La qualità dei docenti, il radicamento sul territorio, il clima di sereno e proficuo scambio rappresentano i punti di forza di un’offerta culturale che ha coinvolto e coinvolge centinaia di “studenti” in ogni incontro.

La continuità nella presenza e la fitta rete di collaborazioni rappresentano una sorta di garanzia per chi volesse aggiungersi alla nostra folta schiera.
Il gruppo teatrale dei “Rim-bambini”, nato all’interno dell’UNITRE Narni, quasi come una sfida e un gioco, continuerà la sua attività, offrendo agli iscritti anche la possibilità di una presenza attiva e coinvolgente.
Molti dei nostri iscritti hanno scoperto o riscoperto il piacere di mettersi in gioco sul palco, interagendo, impegnandosi, confrontandosi. Insomma, un’esperienza che si è dimostrata davvero positiva e che troverà uno spazio sempre più ampio nella nostra offerta.
Lavoreremo, infatti, non solo alla realizzazione di un nuovo spettacolo, dopo il successo di quello dell’anno scorso, ma riserveremo al teatro, ai grandi attori, alle grandi opere, ai più importanti teatri, un ampio spazio anche nei nostri corsi.
Le lezioni d’inglese proseguiranno dopo i buoni risultati dello scorso anno, puntando a una partecipazione sempre più ampia e avvertita.
Un corso di avviamento all’uso delle nuove tecnologie. Più che un corso d’informatica, ci sembra opportuno offrire la possibilità di apprendere l’uso di tutte le tecnologie che consentono una comunicazione a distanza: comunicare con i propri cari lontani o sfruttare i mezzi per la propria sicurezza personale.
La nostra attività sarà scandita anche da momenti di semplice aggregazione, da gite e visite guidate nei luoghi di volta in volta individuati.
Lo scambio con le altre UNITRE della zona, a partire da quella di Amelia, sarà intensificato e si cercherà di gestire insieme attività e progetti che rendano sempre più efficace l’azione del nostro associazionismo su questo territorio.

Il nostro progetto filosofico

L’UNITRE Narni, con il patrocinio del Comune di Narni e grazie alle collaborazione con l’I.I.S. Gandhi di Narni, presenta:

Percorso Filosofico – Patto Filosofico Generazionale Per la Città di Narni - allegato

(La filosofia: a ogni età e in ogni luogo)

L'uomo cominci da giovane a far filosofia e da vecchio non sia mai stanco di filosofare. Per la buona salute dell'animo, infatti, nessun uomo è mai troppo giovane o troppo vecchio. Chi dice che il giovane non ha ancora l'età per far filosofia, e che il vecchio l'ha ormai passata, è come se dicesse che non è ancora giunta, o è già passata, l'età per essere felici.

Epicuro, Lettera a Meneceo

La filosofia, come anche si evince dalla citazione da Epicuro, si propone da sempre quale strumento per la consapevolezza di sé e della propria appartenenza a una specifica comunità, anche eticamente orientata.

L’idea stessa di felicità, invocata dal filosofo, si muove a coprire questa doppia dimensione che deve saper tenere insieme singolarità e appartenenza.

Ogni individuo, chiamato a interrogarsi sulla propria identità e sulla complessità della propria ricerca di senso, sa di dover rapportare il proprio cammino al contesto entro cui si svolge la propria esistenza.

Le continue trasformazioni e il continuo stato di crisi in cui ci muoviamo, rendono sempre più complessa e faticosa la definizione di una propria identità che, da una parte, non è più rappresentabile con i paradigmi novecenteschi e, dall’altra, appare in continuo divenire e mutamento.

Partendo da questa semplice premessa, all’interno di una comunità come quella narnese che appare ancora sufficientemente strutturata, pur avvertendosi anche in essa evidenti segnali di difficoltà, l’incontro tra generazioni diverse, tutte animate dalla stessa curiosità rispetto all’oggetto filosofia, può costituire un positivo collante per rafforzare l’identità del singolo e del gruppo di appartenenza.

Lo scambio di esperienze e di conoscenze fra soggetti di diversa età, di diversa formazione, con esperienze lavorative e personali assai diversificate, con orizzonti temporali che in parte si integrano e in parte si escludono, può contribuire, con forza e con entusiasmo, alla riflessione sulla comune radice dei cittadini narnesi o dei cosiddetti “nuovi umbri”.

Le “lezioni” di filosofia che andremo a strutturare, nel rapporto fra UNITRE di Narni e Liceo Gandhi, con ovvia apertura a tutta la cittadinanza che vorrà prender parte agli incontri, vedranno come veri protagonisti alcuni professori professionalmente preparati a quest’azione e alcuni giovani studenti che avranno l’opportunità di misurarsi con questo scambio di ruolo e con l’inedita possibilità di trasmettere le proprie conoscenze anche a persone più avanti negli anni.

Il doppio livello delle docenze, le partecipazioni di “studenti” di fasce di età così diversificate, ci sembrano le necessarie premesse alla gestione di un patto filosofico generazionale che aiuti tutti ad acquisire strumenti di riflessione sulla propria vita, il proprio tempo e la propria comunità.

Un ciclo d’incontri con le lezioni dei docenti e le relazioni degli studenti: un incontro di generazioni, di saperi, di esperienze.

Un ciclo d’incontri che intende avvicinare allo studio della filosofia nei suoi diversi aspetti. Un ciclo d’incontri che si chiuderà con una tavola rotonda finale sul tema: “Che cosa fanno i filosofi oggi?”.

Le lezioni, inserite nel calendario della programmazione dell’UNITRE Narni, avranno inizio martedì 25 ottobre alle ore 16 e avranno cadenza mensile.

Un martedì ogni mese sarà dedicato, quindi, all’incontro fra i giovani studenti e gli iscritti all’UNITRE, partendo dalla riflessione sulla filosofia, le sue parole, le sue emozioni.

Comunicato inizio corsi - Università delle tre età di Narni

Per informazioni - unitrenarni@gmail.com